icon telefono TEL. 3382977607   icon mail info@pasicesaresrl.it

PRIMA

La Normatica Per L Eternit
Normativa Smaltimento Eternit Bologna Ferrara
Obbligo Rimozione Eternit A Bologna

DOPO

A Ferrara Normativa Per Rimozione Obbligatoria Amianto
Legge Per La Rimozione Dell Eternit A Bologna
Smaltimento Amianto Procedura Bologna

Pasi Cesare S.r.l. lo smaltimento nel rispetto della legge

Una volta chiarito l'altissima pericolosità dell'amianto, non solo per i lavoratori che maneggiano materiali contenenti Eternit®, ma anche per tutti coloro che risiedono o frequentano gli edifici costruiti con cemento amianto, ogni nazione, l'Italia in primis, ha varato opportune normative, volte a proteggere la salute e la sicurezza degli utenti e degli addetti ai lavori.

Per questo motivo le operazioni di bonifica delle strutture dall'amianto non possono essere considerate alla stregua di altri interventi di rifacimento delle coperture o di ristrutturazione, ma devono sottostare a vincoli ben più complessi.

Per questo motivo, a maggiori ragione nel caso di coperture in amianto, è sconsigliato affidarsi al fai da te.

Pasi Cesare S.r.l. è un'azienda autorizzata alla bonifica delle strutture civili ed industriali dall'amianto, mediante tecniche di incapsulamento, confinamento e rimozione e al successivo smaltimento e trasporto dei materiali residui.

Da anni opera tra le province di Bologna e Ferrara, dove ha maturato un'ampia esperienza che si estende anche alla costruzione, al rifacimento e alla ristrutturazione di tetti, balconi, terrazze, all'installazione di lattoneria e linee vita e molto altro.

Per tutti questi motivi corrisponde alla scelta ideale per la bonifica delle coperture dall'amianto.

Una normativa per lo smaltimento dell'amianto

Con la legge 257 del Marzo 1992, l'Italia ha varato un programma di protezione dell'ambiente e della salute umana che prevede la rimozione e lo smaltimento dell'amianto e dell'Eternit®.

Con questa legge, l'Italia è diventata il primo paese europeo a proibire in modo completo l'estrazione, la commercializzazione, l'importazione, e la produzione d'amianto e di tutti i prodotti che lo contengono.

La normativa per lo smaltimento dell'Eternit® è rigida e stabilisce non solo l'obbligo di rimozione o incapsulamento o confinamento dell'amianto, ma anche le procedure, operative da adottare, nelle situazioni che coinvolgono materiali in amianto, i metodi di valutazione del rischio e le procedure di sicurezza per gli interventi di bonifica.

Il decreto si applica a tutti gli edifici ad uso civile, commerciale o industriale, aperti al pubblico o comunque di utilizzazione collettiva in cui sono in opera manufatti o materiali contenenti amianto dai quali può derivare un'esposizione a fibre disperse nell'atmosfera.

Le normative che disciplinano queste operazioni di protezione dall'amianto sono rigide e comportano disposizioni specifiche per quanto riguarda il controllo delle aziende autorizzate ad effettuare la gestione della bonifica dall'amianto.

Per le aziende è previsto l'obbligo di iscriversi ad uno specifico albo relativo alle imprese esercenti i servizi di smaltimento dell'amianto e dell'eternit rimosso.

Sono necessarie inoltre certificazioni in materia di sicurezza del personale addetto alla lavorazione dell'amianto e specifiche normative che impongono alle imprese il rispetto di alcuni obblighi tecnici sugli interventi di bonifica.

Tutti gli interventi di bonifica effettuati dalle ditte autorizzate vengono inoltre valutati da particolari strutture addette alla vigilanza.

Quali sono gli organi di vigilanza?

I Dipartimenti di prevenzione delle USL sono strutture che si occupano di prevenzione collettiva. Essi si occupano della valutazione dei piani di lavoro per gli interventi di bonifica, vigilano durante le operazioni di rimozione o incapsulamento o confinamento.

Per i proprietari degli immobili contenenti amianto è previsto l'obbligo di notificare alle USL la presenza di amianto in matrice friabile.

Le Agenzie Regionali di Protezione dell'Ambiente (ARPA), invece, si occupano della sicurezza ambientale e delle situazioni di rischio ambientale legate all'amianto.

Le sanzioni per l'inosservanza degli obblighi e dei divieti introdotti dalla legge sono previsti all'articolo 15 della legge. In particolare è previsto che dopo la terza sanzione, scatti la cessazione dell'attività delle imprese da parte del Ministero dell'Industria.

Pasi Cesare S.r.l., una bonifica garantita

La competenza sviluppata negli anni dall'azienda Pasi Cesare S.r.l. consente ai clienti di affidarsi in modo completo all'impresa, dimenticando tutte le problematiche burocratiche ad essa connesse.

Contatta l'azienda, nelle province di Ferrara Bologna e Ravenna, per avere maggiori informazioni.

StampaEmail

Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzioamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Continuando la navigazione acconsenti all'uso di cookie.